0 In Drink/ Ricette

Americano: ricetta per farlo in casa

11 Aprile 2020

Mivado a fare l’americano!

L’americano è un grande classico dell’aperitivo, perfetto per chi ama i gusti decisi e un po’ amarognoli. Scopriamo subito la storia e la ricetta di questo cocktail tutto italiano.

Storia dell’americano

Ebbene sì, aldilà del nome, l’americano è un cocktail italiano a base di ingredienti tutti italiani. Questo drink nasce dal più antico Milano-Torino, un cocktail di metà Ottocento a base di Campari (bitter milanese) e Vermouth rosso (vino liquoroso torinese). L’americano venne creato aggiungendo del seltz al Milano-Torino, tuttavia non si sa in che anno questo avvenne. Ciò che è certo è che l’attuale nome del cocktail risale al 1930, quando venne così nominato in onore della vittoria a New York di Primo Carnera, pugile italiano di fama internazionale.

 

L’americano nel cinema

Sapevi che l’americano è uno dei cocktail preferiti da James Bond? Ne ordina uno in Casino Royale, il film del 2006.

Ricetta dell’americano

Ingredienti

ghiaccio
35 ml di Campari
35 ml di Vermouth rosso
una spruzzata di seltz, soda o acqua frizzante
una fettina di arancia

 

Procedimento

L’americano va preparato direttamente nel bicchiere, quindi procurati un bicchiere basso (tumbler). Metti qualche cubetto di ghiaccio nel tumbler e fallo girare in modo che raffreddi il bicchiere. Aggiungi ora il Campari, il Vermouth e una spruzzata di seltz. Mescola gli ingredienti e guarnisci con un fettina di arancia.

L’americano è pronto, non ti resta che preparare qualche stuzzichino e goderti un aperitivo casalingo.

Mibevo in casa e tu?

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Lascia un Commento