Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

Trattoria la Rava e la Fava: una cena in Brianza

25.11.2019

Mivado alla Trattoria La Rava e la Fava!

 

Nella "Brianza velenosa", cantata da Battisti, si possono ancora scovare dei posticini nascosti dove gustare una golosa e rilassante cena a base di piatti della tradizione lombarda e brianzola.
Uno di questi è la Trattoria la Rava e la Fava, un ristorante a Biassono dove la tradizione culinaria è un affare di famiglia. 

 

Ecco come e cosa si mangia alla Trattoria la Rava e la Fava.

 

Atmosfera: conviviale e rilassata

Il locale è situato nel parco della Valle del Lambro, a pochi passi dal fiume, all'interno di una bella casa di campagna.
L'interno è accogliente e conviviale e l'atmosfera molto rilassata.

 

Servizio cordiale

In sala si respira un'aria di casa e tutti sono molto gentili.

 

Cosa si mangia: una buona cucina lombarda e brianzola

Il menù propone alcuni dei piatti più caratteristici della tradizione culinaria lombarda e brianzola.
Purtroppo alcune delle specialità più note di questa cucina (come risotto con ossobuco, bollito o cassoeula) vengono preparate solo su prenotazione, e non sapendolo non abbiamo potuto assaggiarle. Quindi, al momento della prenotazione del tavolo, non dimenticare di chiedere quali sono i piatti su ordinazione previsti per quella sera!
Fortunatamente però la scelta non manca, sia tra i primi che tra i secondi, e il consiglio è quello di iniziare con un piatto di pasta fatta in casa.

Noi abbiamo optato per un piatto tipicamente invernale ovvero le pappardelle con funghi, salsiccia e crema al tartufo e per una porzione di tagliatelle con la salamella, imprescindibile tipicità della zona di Monza Brianza.
Dopo abbiamo provato qualche secondo: cotechino con lenticchie, brasato di manzo con polenta e coniglio alla cacciatora accompagnato da polenta. Tutti e tre molto buoni, polenta compresa!

 

 

La carta dei vini prevede soluzioni per tutte le tasche e per tutti i gusti. Noi abbiamo optato per un litro di Barbera della casa, molto onesto!
Se vi rimane spazio per i dolci il pezzo forte della casa sono le tarte tatin di mele o di pere, servite calde con pallina di gelato d'ordinanza.
Se però volete qualcosa di meno invasivo provate i semifreddi. Noi abbiamo assaggiato quello alla zabaione ed era davvero molto buono.


Prima di cena fate una passeggiata nel centro di Monza, che in questo periodo, addobbata a festa per Natale, è più carina del solito.

 

Mi-informo

Location: Cascina Campello, 1, 20853 Biassono MB 

Mezzi: in macchina

Orari: mar - sab 12–14, 20–21:30 (in realtà credo che la cucina chiuda molto più tardi), dom 12–14 (chiuso il martedì)

Prezzi: circa 30€ a persona per primo, secondo, dolce e caffè

Prenotazione: assolutamente necessaria per il sabato sera, chiamando il 0392752044

Consiglio: perfetto per cene tra amici che amano assaggiare e condividere il gusto della cucina tradizionale italiana

 

 

MiVado e tu?

 

 

 

Please reload

Cosa ne pensi?
Ti potrebbe piacere anche...

Weekend a Vienna? Ecco cosa fare e dove mangiare!

05.12.2019

L'aperitivo veneto da Tascaro' a Milano

04.12.2019

Cosa fare a Milano a dicembre: ecco 11 eventi per questo mese

03.12.2019

Una cena romantica "Al Garghet"

29.11.2019

1/2
Please reload