Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

Viaggio a Tokyo: cosa vedere e dove mangiare in questa città

Mivado a Tokyo!

 

Tokyo è stata una delle città più allucinanti che io abbia mai visto: un mix di innovazione, divertimenti, tradizione e natura.

E' enorme si, però è super organizzata e collegata e in qualche minuto passi dal quartiere antico dei templi a quello dei videogiochi rimanendo a bocca aperta. Tokyo è stata la prima e ultima città che ho visto nel mio viaggio in Giappone fatto ad aprile, che voglio condividere con voi cercando di trasmettervi le emozioni, e la grande felicità che ho provato. Tutte le info del Tour QUI.

Invece se volete info su Kyoto cliccate QUI, e su Osaka leggete QUi l'articolo dedicato

Iniziamo da questo articolo con i consigli su cosa vedere e dove mangiare a Tokyo.

 

Tokyo è grande e bisogna essere per organizzati per riuscire a vedere le cose più belle, per questo vi lascio l'itinerario che ho fatto diviso per giorni con qualche consiglio in più.

 

 

ALLOGGIO

In qualsiasi parte di Tokyo alloggerete sarete comunque comodissimi a girare perchè la metro è efficiente.

Ma se vi posso dare un consiglio soggiornate nel quartiere di Shinjuku o Shibuya che sono quelli più attivi la sera, quindi rientrare e girare è più comodo. Io ho soggiornato all'APA Hotel Nishi Shinjuku Gochome Eki Tower (si un nome lunghissimo), che era a due fermate di metro da Shinjuku e non avrei potuto fare scelta migliore. Ce ne sono un sacco di APA Hotel e devo dire che sono puliti (come d'altronde tutti i giapponesi), con stanze piccole ma ben organizzate. 

 

GIORNO 1 - Shinjuku

Appena arrivati avevamo solo pomeriggio e sera disponibili e abbiamo deciso di esplorare proprio il quartiere di Shinjuku, un quartiere incasinatissimo, illuminato a giorno, una specie di Times Square all'ennesima potenza.

 

Da vedere:

  • TOKYO METROPOLITAN GOVERNMENT OFFICE. È considerata da molti la migliore vista panoramica gratis su Tokyo. Salite su una delle due torri per avere sin da subito un’idea della città.

  • GYOEN NATIONAL GARDEN. Un parco enorme tra i grattacieli, all’interno del quale sono presenti anche un bellissimo giardino giapponese e una serra con tante piante particolari.

  • Di SERA camminate nella pittoresca Omoide Yokocho e Golden Gai, vi sembrerà di essere in un cartone giapponese con locali piccolissimi e gente che mangia attorno al bancone. Fate poi un giro nella frenetica zona di Kabuki-cho dove si trovano le caratteristiche luci a neon. 

     

     

    Posti per mangiare

OMOIDE YOKOCHO per la griglia, Ougi Sushi per il sushi, Sushi Zanmai catena buonissima e economica per il sushi, Ichiran ramen per il ramen, Teppan baby per degli okonomyaki spettacolari, Kuriya izakaya birreria una delle migliori scelte (PRENOTATE), Rokkasen per il shabu shabu.

 

 

GIORNO 2 - HARAJUKU, OMETESANDO, SHIBUYA

Si parte alla mattina presto e via! Questo secondo giorno sono partita da Shinjuku e poi ho fatto a piedi i tre quartieri Harajuku, Ometasando e Shibuya alla mattina, un pomeriggio di relax al parco di Ueno e poi chiuso la serata con una cena suer.

 

Da vedere

HARAJUKU, quartiere sempre vivo pieno di cosplay, ragazzine travestite da cartoni animati.

  • PARCO YOYOGI E TEMPIO MEIJI JINGU. Yoyogi è uno dei polmoni verdi della città e al proprio interno ospita il tempio Meiji Jingu, meta dei fedeli e di (tanti, troppi) turisti. Di Domenica se siete fortunati beccati i matrimoni giapponesi, è emozionante vedere anche questa tradizione.

 

  • TAKESHITA DORI E CAT STREET. È la strada più celebre di Harajuku: una fiumana di gente vi si riversa per fare shopping in uno dei tanti negozi. Consiglio, su tutti, di fare un giro da Daiso, prendervi una crepe o entrare in una delle macchinette automatiche per farvi delle foto super taroccate. Qui vedrete anche un sacco di gente, soprattutto ragazzine, bere il bubble tea con la tapioca....è una bevanda con latte, cioccolato con palline di tapioca che è una sorta di amido. Le ragazzine giapponesi impazziscono per questa bevanda e la usano come sostitutivo al pasto.

OMETESANDO

Arrivati in fondo a Takeshita Dori, proseguite fino a un grande incrocio con la strada Omotesando.

  • Now is forever, posto super instagrammabile con parecchi murales

  • Negozio Condomania pieno di condom.

 

Posti per mangiare 

TONKATSU MAISEN. La specialità, qui, il tonkatsu, una meravigliosa cotoletta abbinata a piatti tradizionali come la zuppa di miso, riso bianco, verdure sottaceto e cavolo cappuccio.

 

SHIBUYA

Raggiungibile in 15minuti a piedi da Ometesando, quartiere altrettando incasinato dove si trova l'incrocio più incasinato al mondo. Qui troverete anche un po di posti per mangiare a pranzo o potete tornarci a cena.

  • INCROCIO DI SHIBUYA, per comprendere la marea di gente che ci passa consiglio di vedere dall’alto da Starbucks, che è nel palazzo di fronte all'incrocio.

  • Statua HACHIKO, il famoso cane su cui hanno fatto anche il film.

Posti per mangiare 

35steps bistro una izakaya piccolina molto caratteristica, Sushi ZanMai per il sushi, Kaikaya by the Sea izakaya, Gonpachi Nishiazabu posto che ha ispirato kill bill, Gen Yamamoto cocktail bar, Bellovisto cocktail bar, Coco ichibana per piatti curry.

 

 

 

UENO

Se volete rilassarvi dopo pranzo potete andare al parco di Ueno, che in primavera si riempie di ciliegi ed è davvero bellissimo da vedere. Al'interno del parco c'e lo stagno Shinobazu dove trovate il tempio Bentendo, tempio Kiyomizu Kannon, il santuario Toshogu ricostruzione di quello di Nikko, il tempio Kanneij, e il Tempio Yasakuni. Ecco qui respirete per la prima volta a Tokyo l'atmosfera del vecchio Giappone.

 

 

!!!Super consiglio!!!

Se avete tempo potete passare al quartiere YANAKA, vicino al parco di Ueno. Quartiere pittoresco e super tradizionale. Iniziate dal tempio Tennoji (dove vedere un Buddha in bronzo), per poi proseguire la passeggiata in uno dei cimiteri più grandi di Tokyo.

 

GIORNO 3 - MERCATO TSUKUJI, GINZA, AKIHABARA, ASAKUSA e ROPPONGI

Il terzo giorno ho deciso di iniziare dal vecchio mercato del pesce che aimè ora è stato spostato, pero poi fare una bella camminata per il quartiere dell'eleganza Ginza fino ai giardini della residenza imperiale. Dall'eleganza sono passata alla pazzia del quartiere dell'elettronica e dei manga per finire invece nella pace assoluta dei templi di Asakusa con cena finale invece nel quartiere di Roppongi Hills.

 

MERCATO PESCE

Dal 2018 il mercato del pesce di Tsukuji è stato spostato a Toyosu, peccato perchè mi hanno racocntato che era davvero bello. In ogni caso se volete andare al vero mercato andate quindi a quello nuovo, dicono che sia molto caratteristica l'asta del tonno (alle comode 5 di mattina). Se invece vi basta vedere bancarelle di pesce fresco con giappi che fanno il sushi alla mattina allora andate al mercato vecchio di tsukuji. Vi consiglio di andarci presto, tipo le 8-9 di mattina, fatevi un giro tra le viette e non perdetevi la colazione con il sushi delle bancarelle che sono buonissime. Vi segnalo due posti per la colazione con il sushi: Daiwa e Sushida.

In zona c'e anche Shiodome, dove passeggiare ammirando splendidi grattacieli e gli incantevoli paesaggi verdi del giardino Hamarikyu.

 

 

GINZA

A 10 minuti a piedi dal mercato del pesce c'è Ginza, il quartiere dello shopping e dell'eleganza. Qui fatevi una passeggiata e andate a HIBIYA PARK dove ci sono le residenze imperiali. Attenzione guardate nel sito se i giardini sono aperti o chiusi prima di andare. Attorno al castello reale in primacera c'è una bellissima passeggiata sotto i ciliegi in fiore.

 

AKIHABARA

Sbarchiamo in uno dei quartieri più allucinanti di Tokyo, il quartiere dell’elettronica, dei manga e dei videogiochi. Negozi assurdi, palazzi di videogiochi e manga ad ogni piano che sali vendono cose più improponibili, come le mutandine usate. Entra per curiosità nei Pachinko anche se ti guardano male, sono palazzi interi con le sale slot piene di rumore e casi umani. Ecco. 

 

 

 

Posti da non perdere:

  • RADIO KAIKAN con 11 piani manga e  MANDARAKE COMPLEX

  • M’S POP LIFE ADULT DEPARTMENT STORE sexi shop con cose mai viste, da vedere (non provare) per credere

  • SEGA e TAITO STATION sala giochi

  • SUPER POTATO negozio con giochi anni 80

  • HOME CAFE maid cafe, esperienza interessante....con ragazzine vestite da sailor moon che cantano come bambine mentre gusti un cocktail di frutta talmente dolce che ti viene il diabete.

Posti per mangiare

KYUSHU JANGARA, posto piccolissimo ma con un ottimo ramen!

 

 

 

ASAKUSA

Dall'assurdo torniamo all'antichità e spiritualità del quartiere di Asakusa, vecchio quartiere della città dove sono rimasti negozi tipici e templi buddisti mistici. Consiglio: andateci verso il tramonto, vedrete dei colori spettacolari.

 

Da vedere

  • TEMPIO SENSO-JI dedicata alla dea Kannon E TEMPIO DI ASAKUSA

  • KAPPABASHI DORI e NAKAMISE DORI e stradine shopping. Nakamise Dori una strada dove potete comprare ogni sorta di souvenir e assaggiare prodotti tipici locali come i manju fritti, senbei e tè verde. .

  • In 10 minuti a piedi si arriva a Kappabashi Dori, la strada dove gli appassionati di cucina.

     

     

     

    !!!Super consiglio!!!: in zona verso il tramonto andate all'ASAHI Headquarters, vicino ai templi di Asakusa. Salite all'ultima piano e godetevi una buonissima Asahi al tramonto con Tokyo davanti. Emozione pura.

 

Posti per mangiare

NAMIKI YABUSOBA, Posto pazzesco per i soba, sia in brodo che asciutti.

    ROPPONGI Hills

    Il quartiere della vita notturna di Tokyo non distante da Shibuya. Il complesso di edifici più famoso è Roppongi Hills, una città nella città, dove c'e di tutto. Dalla terrazza della piazza vedete la Tokyo Tower bella illuminata di sera.

     

    Da fare

    • Dirigetevi alla torre più alta del complesso, la Mori Tower, e salite fino all’ultimo piano. La vista sarà impagabile.

    • Se volete chiudere la serata in bellezza, potete provare l’esperienza del karaoke, per esempio da Pasela.

    Posti per mangiare

    Ippudo: buona catena per il ramen.

     

     

    GIORNO 4

    Se avete fatto tutte le altre cose nei giorni precedenti potete dedicarvi ad altre zone di Tokyo. Ecco qui altre cose da fare e vedere.

     

    • Tokyo Sky Tree, salite sopra di giorno o di sera per ammirare un panorama bellissimo.

    • Naka Meguro, uno degli spot più belli per vedere i ciliegi in fiore

    • Zona Ikebukuro, molto simile a Shinjuku

    Nel pomeriggio invece andate a ODAIBA

    Prendete la monorotaia da Shimbashi, assicurandovi di essere sulla prima carrozza per il panorama migliore, e andate a Odaiba, un quartiere nella zona della baia di Tokyo da cui si gode una splendida vista e dove c’è addirittura una copia della Statua della Libertà e la sede Fuji.

    Per tornare, potete invece optare per la barca Hotaluna che arriva ad Asakusa. Arrivati dall’altra parte sosta un po’ sulla spiaggia, e poi raggiungi l’enorme centro commerciale per ammirare il Gundam gigante, una vera istituzione.

     

    Posti per mangiare

    SONOYA sushi, MUJI YURAKUCHO per una merenda a base di matcha e di baumkuchen, Sukiyabashi Jiro 3 stelle, Bar high five per ottimi cocktail, Kagari per il ramen.

     

    Dopo aver parlato del tour, vi lascio anche qualche info pratica.

     

    • Aeroporto: se atterrate a Narita per andare in centro avrete diverse opzioni.

      • La più comoda e veloce è il Narita Express che in un'oretta arriva alla Tokyo Station e poi alla stazione di Shinjuku. Costa 3000 yen a singola tratta ma se tornate all'aeroporto entro 15 giorni è conveniente perchè c'è uno bello sconto e pagherete a totale andata e ritorno 4000 yen. Potete comprare il biglietto direttamente alle biglietterie in aeroporto.

      • Se invece alloggiate in zona Parco di Ueno è piu comodo il Keisei Skyliner : treno che va da Narita a Nippori e Ueno. Quello veloce costa intorno ai 2.400yen eimpiega meno di 40 minuti. Quello più lento costa invece circa 1.000yen e impiega 1h10'.

    • Alloggio: zona Shinjuku o Shibuya sono le migliori, come anticipato sopra.

    • Metro: vi consiglio di acquistare la card Suica (o la Pasmo), per entrare e uscire dai tornelli in velocità. La potrete utilizzare anche sui mezzi di Kyoto e Osaka. C’è una cauzione di 500 yen che potrete riavere al termine. La potete poi caricare man mano di quanto volete. Le macchinette per caricarla sono in ogni stazione metro. Se avete l'iPhone con il Wallet e Apple Pay c'e direttamente l'app Suica che virtualizza tutte le transazioni! comoda!

    • Per girare, userete metro o i vostri piedi. Oltre a Google Maps, vi consiglio di scaricare due app: Hyperdia (per i treni JR) e Tokyosubway (per le fermate della metro). Hyperdia ha un mese di prova gratis, quindi scaricatela a ridosso della vacanza. Altrimenti altro mezzo possibile è il taxi, per le serata in cui siete stanchi. Usate l'app Japan Taxi, molto comoda!

    •  I templi chiudono quasi tutti nel tardo pomeriggio, verso le 17 o anche prima quindi calcolate bene i tempi.

     

     

    Poi che dire divertitevi, fate foto e godetevi questa città assurda ma anche meravigliosa!

     

    MIvado e voi?

     

     

     

     

    Please reload

    Cosa ne pensi?
    Ti potrebbe piacere anche...

    Un pranzo di pesce da Brutti di Mare a Milano

    11.11.2019

    Dove fare un brunch a Roma

    08.11.2019

    Dove fare il brunch a Milano? Ecco 10 posti!

    07.11.2019

    Cosa fare a Milano a novembre: ecco 11 eventi per questo mese

    31.10.2019

    1/2
    Please reload