Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

Ecco i nuovi Starbucks a Milano

Mivado da Starbucks!

 

Ora non è piu necessario spostarsi fuori dall'Italia per andare da Starbucks. Perchè finalmente dopo tanti rumors, Starbucks è arrivato, e come prima città ha scelto Milano. Nel giro di pochi mesi ne ha già aperti 4 tra Milano centro e Malpensa.

E ne sono in previsione altri, sia a Milano che in altre città italiane.

Ho visto e provato i 3 Starbucks di Milano centro. Vediamo come sono.

 

 

Starbucks Reserve Roastery  

 

Questo è il primo che ha aperto questo Settembre 2018.

C'era tanta tanta aspettativa, o meglio molti si aspettavano di vedersi lo Starbucks tipico con caffe, muffin e frappuccino. E invece no.

L'idea è stata di creare qualcosa di diverso inglobando anche altre realtà al suo interno. L'edificio è quello delle vecchie Poste, molto bello, tradizionale. Appena si entra si ha quasi l'idea di essere o in un museo o in un centro commerciale raffinato.

Cosa c'e di Starbucks? C'e il caffe e basta.

Per il resto ci sono tazze, souvenir e caffè da comprare, le macchine in esposizione che mostra come viene fatto il caffe, arredamenti di design molto originali. Per i dolci scordatevi i muffin e i cookies, perchè qui troverete i dolci e salati di Princi, famoso "panificio" e pasticceria milanese. E se volete potete anche gustarvi un aperitivo dentro o nei tavolini fuori che danno l'idea di essere in un giardino.

Quindi molto bello, ma non ha a che fare con Starbucks.

 

Prezzo: come un bar di Milano

Location: Piazza Cordusio appena usciti dalla metro

Consiglio: andateci ma non perchè si chiama Starbucks. Evitate il weekend.

 

 

Starbucks Garibaldi

 

E poi qualche mese dopo è arrivato il secondo alla fine di Corso Garibaldi, quindi in una zona assolutamente tattica.

E questo è il vero Starbucks, concept, stile e menu dei tipici Starbucks che si trovano in giro per il mondo.

Infatti appena entri noti subito la differenza anche nel tipo di persone. Qui ho trovato parecchi studenti e lavoratori con il pc seduti, mentre in quello in Cordusio la gente entrava, faceva un giro e poi usciva. Piccolo ma molto carino, sia la parte interna che il dehors.

E come cibo e bevande si hanno gli stessi degli altri paesi: caffe di tutti i tipi, frappuccino, i muffin enormi ai mirtilli, i cookies del diametro di 50cm, e poi panini, salatini e via cosi.

Ecco il primo vero Starbucks di Milano.

 

Prezzo: come uno Starbucks, tipo caffè da 1.50 a 3 euro

Location: Corso garibaldi 118, alla fine verso Eataly

Consiglio: andateci per vedere il vero Starbucks, e anche se volete un area per lavorare un pochino.

 

 

 

Starbucks San Babila

 

E infine passeggiando in San Babila ho trovato un altro Starbucks.

Certo che nascono come conigli (non so se la metafora sia giusta ma spero di aver reso l'idea).

Anche questo Starbucks è uno tradizionale, tipico, come quello di Garibaldi. Bella zona anche se meno visibile rispetto all'altro. Interni moderni e semplici. Non tantissimi posti a sedere. Menù tipico come in quello sopra.

Io appena entrata ho preso un bel caffè e un muffin enorme ai mirtilli. Muffin buonissimo.

Unica cosa: si vede che ha aperto da poco perchè c'e un pochino di disorganizzazione e confusione ma si sistemerà.

Ecco il secondo vero Starbucks di Milano.

 

Prezzo: come uno Starbucks, tipo caffè da 1.50 a 3 euro e muffin a 2 euro

Location: Via Durini, a pochi metri dalla metro San Babila

Consiglio: se siete in centro e volete anche solo rilassarvi e lavorare o studiare un pochino potete fermarvi qui.

 

 

 

Sicuramente provero quello di Malpensa quando prenderò il prossimo volo e poi? Quale sarà il prossimo?

 

Mivado e voi?

 

 

 

 

Please reload

Cosa ne pensi?
Ti potrebbe piacere anche...

Osteria Conchetta: la vera cucina milanese

14.11.2019

Pranzo a base di pesce da Brutti di Mare a Milano

11.11.2019

Dove fare un brunch a Roma

08.11.2019

Dove fare il brunch a Milano? Ecco 10 posti!

07.11.2019

1/2
Please reload