Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

Weekend a Bruxelles: cosa vedere e dove mangiare

Mivado a Bruxelles!

 

Inizia il freddo e c’è sempre più voglia di stare in divano… ma non rinunciate a qualche weekend in giro per l’Europa, perché viaggiare in questa stagione è molto affascinante. Vi propongo e consiglio un Weekend toccata e fuga a Bruxelles. Con ryanair se hai fortuna puoi spendere sotto i 30€ a testa per andata e ritorno: se trovate questa occasione non esitate!

Ecco i miei consigli su cosa vedere e dove mangiare.

 

 

 

Posti classici da visitare

 

Sicuramente la Grand place, una delle piazze piu belle d’Europa, da vedere sia di giorno che di sera tutta illuminata. Tutto intorno alla Piazza ci sono le Case delle corporazioni, che raccontano la storia dei mestieri che si sono succeduti in piazza e nell’intera città: partendo dalla destra dell’Hotel de la Ville e girando nella piazza in senso orario si incontrano la Casa dei commercianti, l’Etoile con il memoriale a Everard ‘t Serclaes (pare che toccarlo porti fortuna). Seguono la Casa dei Bouchers, quella dei Brassers (birrai), la Casa dei Duchi di Brabant, la Casa dei sarti e quella dei pittori, dove Victor Hugo visse nel 1852.

Sempre in zona centrale passeggiate a l’Ilot Sacrè (Isola Sacra), il quadrilatero che si trova proprio alle spalle della Grand Place, nel centro di Bruxelles. Un intrigo di viuzze molto caratteristico anche se perennemente intasato di turisti, tavolini di caffè e ristoranti (soprattutto in Rue des Bouchers) e negozi di souvenir. Il pezzo forte dell’Ilot Sacrè sono le Saint-Hubert Galleries, una galleria coperta di 200 metri costruita a metà ottocento. Un’altra cosa da vedere ma solo per fare una foto per ricordo e’ il Mannequin Pis, il bambino che fa la pipi, il simbolo della città (niente di che, anzi vi deluderà un pochino perché è piuttosto minuscolo).

 

Se siete amanti dei musei… vi consiglio il museo del fumetto che è molto particolare ma divertente ed interessante da vedere. In piu c’e anche il Museo delle Belle Arti e il Museo di Magritte (entrambi da vedere se e’ una triste giornata di pioggia).

 

Se avete qualche ora libera: andate all’Atomium, una struttura molto particolare che si trova al Parco Heysel nella periferia a nord di Bruxelles, molto particolare da vedere.

 

In realta’ Bruxelles e’ bellissima anche perche’ si beve e si mangia molto bene, soprattutto la CIOCCOLATA.

 

Posti per mangiare/bere

 

Per una cucina belga molto buona provate la Brasserie de la ville dietro alla Grande Place, dove si mangiano delle buonissime Moules frites, ovvero cozze con patatine fritte, dovete provarle! Altrimenti altri posti buoni sono Fin de Siecle e le Bistro, tutti consigliati

Per mangiare la cioccolata vi consiglio Godiva, dovete entrare e provare i cioccolatini che sono una favola, e ovviamente prendete una scatola da portare a casa!

Invece per una colazione/merenda dovete provate i waffle, che in belgio si chiamano gauffres; qui dovete andare da Mokafe, il migliore di Bruxelles!

Per ultimo ma non per importanza, per bere ottime birre andate da Delirium, posto tipico per giovani per bersi delle ottime birre artigianali.

 

 

 

Mi e’ venuta fame a forza di scrivere di dolci, cioccolata, cozze…quindi andate in questa bellissima citta’ e ingrassate un po anche per me!

 

Mivado e voi?

 

 

 

Please reload

Cosa ne pensi?
Ti potrebbe piacere anche...

Osteria Conchetta: la vera cucina milanese

14.11.2019

Pranzo a base di pesce da Brutti di Mare a Milano

11.11.2019

Dove fare un brunch a Roma

08.11.2019

Dove fare il brunch a Milano? Ecco 10 posti!

07.11.2019

1/2
Please reload