Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

  • Selene Piazza

Weekend a Biella: cosa vedere in questa città e nei suoi dintorni

Mivado a Biella!


Oggi, grazie all'iniziativa #aiutiamociAdAiutarci di Insolito Tram Travel, Cristina di Zaino e Valigia ci porta a Biella, una città tutta da scoprire!


Biella

Biella è una cittadina piemontese non molto conosciuta dagli italiani, ma ricca di storia e attività da praticare ed essendo situata ai piedi delle montagne, i suoi cittadini hanno la fortuna di raggiungere cime molto panoramiche in breve tempo. Divenuta nota per lo sviluppo industriale che ha avuto nei secoli passati grazie alle fabbriche tessili, a oggi è ancora possibile vedere in attività alcune fabbriche prestigiose che lavorano materie prime di qualità.


Il centro storico di Biella

Il centro storico di Biella non è molto grande, è formato da una parte alta chiamata Piazzo dove un tempo risiedevano i principi nei loro palazzi, tutt'ora visibili e interamente ristrutturati. È molto bello passeggiare tra le vie del Piazzo osservando ai piedi l'intera città. Se scendiamo da qui a piedi raggiungiamo il museo del territorio, che consiglio di visitare per scoprire meglio la storia di Biella e dei territori limitrofi, durante la visita si scopriranno molte cose interessanti.

Piazzo © Zaino e Valigia


L'altra parte del centro storico di Biella è formata da Via Italia, sicuramente la via più famosa, dove si è soliti passeggiare durante il weekend osservando le vetrine dei negozi e fermandosi in uno dei tanti bar per sorseggiare un caffè in tutta tranquillità. Ci sono molti locali storici, totalmente ristrutturati, che propongono caffè tipici del posto, molto gustosi. Proprio accanto a via Italia si trova Piazza Duomo, dove sorgono il Duomo di Biella con a fianco lo stupendo Battistero, aperto solo per occasioni speciali, come battesimi o visite guidate.

Via Italia © Zaino e Valigia


Luoghi situati nei pressi di Biella

Nei pressi di Biella potete trovare molti posti da visitare e molte attività da fare: sicuramente avrete sentito parlare del Santuario di Oropa, luogo sacro dedicato alla Madonna Nera. Oltre a visitare l'antica chiesa e quella nuova, più moderna, è possibile passeggiare lungo percorsi suggestivi e molto panoramici- Da qui infatti partono sentieri che raggiungono vette di modesta altezza. Per i biellesi è consuetudine raggiungere il Santuario di Oropa partendo da Biella, 11 km quasi tutti in salita. Faticoso, ma molto bello perché quando si arriva al Santuario ci si sente realizzati.


A pochi chilometri da Biella si trova l'Oasi Zegna, un parco naturale dove famiglie e sportivi possono praticare varie attività immersi nella natura. È compreso anche il complesso sciistico di Bielmonte, attrezzato con piste da sci e percorsi per ciaspolare.


Infine, un luogo degno di nota è il Ricetto di Candelo, storico borgo medievale interamente costruito in pietra. All'interno potrete passeggiare lungo le sue pittoresche viuzze, visitare le cantine degli artigiani per acquistare oggetti fatti a mano o per cenare in un romantico ristorantino mangiando prodotti tipici biellesi. Durante l'anno il comune organizza eventi all'interno del borgo, come Candelo in Fiore con la mostra dei fiori, Vinincontro dove si possono degustare i vini e il Borgo di Babbo Natale, dove la magia del Natale si sprigiona tra le deliziose vie addobbate.

Ricetto di Candelo © Zaino e Valigia


Insomma queste sono solo alcune cose di Biella che ho voluto farvi conoscere, ma questa città racchiude molte più cose. Vi consiglio di visitarla per scoprirla meglio!


Mivado e tu?