• Ilaria Giacomello

Le Cinque Terre in Liguria. Monterosso: cosa vedere e dove mangiare

Mivado alle Cinque Terre!


Oggi parliamo della bellissima Monterosso, nelle Cinque Terre, posta nel bel mezzo di una conca naturale che si affaccia su una spettacolare insenaturaUn piccolo paese che ha mantenuto le sue affascinanti caratteristiche di borgo medievale.


Vi racconto cosa vedere e dove mangiare a Monterosso.


Come arrivare

Sconsiglio la macchina perchè i parcheggi sono pochi e molti per residenti. Se state visitando tutte le Cinque Terre, il trenino che le collega rimane la soluzione migliore.


Monterosso © Ilaria Giacomello

Cosa vedere

Monterosso è stato il primo borgo che ho visto alle Cinque Terre, e devo dire che mi ha sorpreso perchè ci sono cose interessanti da vedere e belle camminate da fare. Nel centro storico c'è la trecentesca Chiesa di San Giovanni Battista, edificio gotico, che presenta un grande rosone centrale e la facciata a strisce orizzontali bianche e scure.  

Sul colle dei Cappuccini si trova poi la Chiesa di San Francesco e di fronte c’è il Convento dei Monaci Cappuccini. Chi ama camminare come me in pendenza riuscirà a raggiungere l’Eremo di Sant’Antonio del Mesco. Ci vuole circa un’ora di cammino sulla strada che si inerpica per la montagna, ma la vista sul mare e la costa è mozzafiato! Da non perdere.


Monterosso vanta bellissime spiagge, come quella dei Giganti, così chiamata per la splendida statua di Nettuno che domina il mare


Monterosso dal mare© Ilaria Giacomello

Dove mangiare

Per mangiare vi consiglio la Cantina del Pescatore, ottimi piatti di pesce a buon prezzo, Da Eraldo molto alla mano o l'Ancora della Tortuga. Per bere qualcosa sono stata in un'enoteca super carina che vi consiglio che è l'Enoteca da Eliseo, super!!! Da provare anche per l'atmosfera.


Monterosso © Ilaria Giacomello

E dopo aver camminato e bevuto, chiudo con Monterosso l'ultimo racconto delle Cinque Terre.

Uno dei paradisi d'Italia.

E con questo frase, passo e chiudo.

Mivado e voi?

Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello