Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

  • Ilaria Giacomello

A cena all'Hostaria la Carbonara in Brianza

Mivado all'Hostaria la Carbonara!


Avete mai mangiato la carbonara a Roma? Ecco, tenete a mente quel sapore: lo ritroverete nei buonissimi piatti di questo posto ad Agrate che mi ha davvero sorpreso: l'Hostaria la Carbonara. Grazie a il mio caro amico thefoodglobber per avermi invitato a provare questo posto davvero meritevole.


Ecco come mi sono trovata all'Hostaria la Carbonara


Atmosfera: intima

Noi siamo stati di sera, e appena entri noti subito le luci leggermente soffuse, l'ambiente che ha un mix di rustico ed elegante, ma sopratutto noti la bellissima parete con tutte le bottiglie di vino. Meravigliosa.


Interni © Ilaria Giacomello

Servizio: eccellente, nulla da dire


Cosa si mangia: specialità carbonara

Il menù cambia spesso per offrire sempre prodotti di stagione e sperimentare anche piatti diversi. Io devo essere onesta: non c'è stata una portata che non mi abbia sorpreso, tutto buonissimo, delicato ma al tempo stesso gustoso, con abbinamenti azzeccati e "intriganti" (passatemi il termine). Come antipasto abbiamo iniziato la novità del menù ovvero un piatto con la polenta e diversi condimenti da accostarvi: il lardo, la salsa al vino, il cotechino e la crema al parmigiano, buonissima. CI hanno provato la famosa mortadella, un salume che non avevo mai provato (e non è la mortadella che pensate voi), ma davvero buono. La chicca degli antipasti è l'UOVO PERFETTO, che vi stra consiglio, l'uovo cotto a 45 gradi con tartufo e crema al parmigiano, un'estati. Già il tartufo sta da dio con l'uovo, figuratevi anche con la crema al parmigiano....


Uovo perfetto © Ilaria Giacomello

Passiamo ai primi, il piatto forte è ovviamente la carbonara, dovete assolutamente provarla perchè è davvero buona. E se siete romani fatemi sapere se ne vale la pena. Prendete i tonnarelli alla carbonara, o anche gli spaghetti.


Carbonara © Ilaria Giacomello

Se invece volete provare qualcosa di diverso noi abbiamo preso le mezze maniche con guanciale e carciofi e le linguine al nero di seppia con cacio e pepe e menta selvatica, davvero un accostamento molto interessante. Con le porzioni e il gusto ci siamo, qunidi davvero primi eccezionali.



Se avete ancora posto mi hanno consigliato questi secondi che però non ho provato: il brasato con la polenta, la TOMAHAWK ALLA MILANES (cotoletta con ossone alla milanese) dicono meravigliosa e poi il piatto forte il FILETTO ALLA CARBONARA con Uova, Guanciale, Pepe, Funghi Porcini. Prossima volta lo devo provare! Per chiudere con i dolci, ci hanno fatto provare due portate davvero particolari ma che mi hanno soddisfatta perchè erano gustosi, "leggeri" e delicati. Eccoli qui: PANE E CIOCCOLATO con Ganasche al cioccolato fondente 75% pane tostato, olio vergine, sale Maldon e un Cestino di frolla con spuma aromatizzata al Tabacco e sfere al Whisky Torbato. Tra i due il cestino vince.


Dolci © Ilaria Giacomello

Ragazzi che dire anche sul vino ci siamo, hanno una buonissima lista e noi abbiamo optato per un nebbiolo del 2016 che stava da dio con le portate.


Quindi se non avete voglia di scendere a Roma per la carbonara vi consiglio vivamente questo posto a pochi chilometri da Milano, sia per pranzo che per cena.


Mi-informo

Location: Via Offellera, 5 Agrate Brianza (MB)

Mezzi: macchina

Orari: Lun – ven 12:00 -15:00 / 19:30 – 23:00, sab solo cena, dom solo pranzo

Prezzi: dai 35-40 euro a testa col vino, ma ne vale la pena

Consiglio: andateci per una cena in famiglia, o se volete sorprendere qualche amico romano :)


Mivado e tu?