Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello

  • Ilaria Giacomello

Cosa fare un giorno a Chefchaouen, la perla blu del Marocco


Mivado a Chefchaouen!

Soprannominata la perla blu o città blu del Marocco, Chefchaouen è davvero una meraviglia e per me vale tutto il viaggio in Marocco. Non è comodissima da raggiungere, ma è piccolina quindi vi basterà anche solo un giorno per vederla: ne vale davvero la pena.

Ecco cosa fare un giorno a Chefchaouen

Trasporti e alloggio

Per arrivarci avrete due possibilità: o la vostra macchina che avete noleggiato, oppure ancora più comodo l'autobus che collega Chefchaouen con le altre città (noi ad esempio siamo arrivati da Fes e poi siamo ripartiti da Chefchaoeun per Rabat).

Se avete intenzione di fermarvi la notte, vi consiglio di prendere l'alloggio in centro (tanto è abbastanza piccolo), cosi avete tutto comodo e potete girare a piedi. Vi consiglio Afra House, un piccolo b&b in super centro, con una bellissima terrazza all'ultimo piano da dove potrete ammirare la città.

Cosa fare a Chefchaouen

Chefchaouen è una perla blu meravigliosa: la medina appare magnificamente in tutte le sue tonalità di blu e azzurro che sono una bellissima visione per i vostri occhi e una trappola per la vostra macchinetta fotografica (non vi dico quante foto ho fatto).

La cosa migliore da fare per esplorare la città è perdersi! Tra i suoi vicoli, tra le sue stradine nascoste, lasciatevi guidare dagli occhi e dal vostro istinto e sopratutto dai colori bellissimi. Arrivate in fondo ad ogni strada, non ve ne pentirete, scoverete posticini davvero unici!

A parte perdervi, fare mille foto a qualsiasi cosa, c'è anche qualcosina da visitare.

Il mercato, nei pressi di Avenue Hassan II, è un posto in cui i locali comprano alimentari freschi come pesce, carne, frutta e verdura. E' un luogo autentico dove potrete ammirare momenti di vita reale.

La kasbah è la casa fortificato di ogni città, generalmente qualsiasi casa con delle mura e quattro torri agli angoli viene definita kasbah.

La Kasbah di Chefchaouen si trova in Plaza Uta el-Hammam, visitabile a pagamento: al suo interno c'è un giardino ben curato, un museo etnografico e delle torri sulle quali potete salire! La piazza è il cuore della medina, dove ci sono caffè, ristoranti, artisti che ballano e cantano o espongono le loro opere.

Se avete tempo potete andare alla Moschea spagnolo che si trova a est della città sopra un colle. Si raggiunge a piedi in circa 45 minuti e dicono che ci sia proprio un bel panorama. In ogni caso la cosa migliore da fare a Chefchaouen è perdersi e assaporare la città camminando, fotografando emozionandovi davanti ad ogni angolo.

Dove mangiare a Chefchaouen

Non ci sono tanti posti in questa città però ve ne consiglio alcuni di molto carini dove andare assolutamente.

Tipici posti dove mangiare cucina marocchina sono: il Cafè Clock (di cui vi ho parlato anche nell'articolo di Fes), dove si mangia l'hamburger con la carne di cammello, Restaurant Lala Mesouda, Aladin, Sofia e Hamsa (in quest'ultimo abbiamo mangiato davvero un'ottima zuppa e del formaggio di capra col miele molto gustoso).

Consiglio per i bevitori: gli unici due posti dove potete trovare dell'alcol, sopratutto birra, sono l'Hotel Parador e Oum Rable.

Se volete bere fiondatevi li.

A parte il bere, questa perla blu vale davvero la pena essere vista e apprezzata fino in fondo

Mivado e voi?

#mivado #viaggioinmarocco #chefchaouen #cosafareachefchaouen #ungiornoachefchaouen #marocco #viaggi #mondo