• Ilaria Giacomello

10 mete consigliate per quest'estate italiana

Mivado in Italia!


In quest'estate tutta italiana il Team Mivado ha deciso di consigliarvi 10 mete estive tra mare, montagna, città per godervi un pò queste vacanze italiane.



Una gita a Venezia e dintorni

Consigliato da Ila

Approfitterei di quest'anno per andare nella splendida Venezia, che non è ancora piena di turisti. Così potete godervi la città, potete girare tra le calle e i bacari senza dover sgomitare, potete entrare in Piazza San Marco e fare foto senza essere circondati da miliardi di persone, potete prendere il traghetto e andare a vedere le meravigliose isole di Burano e Murano, oppure anche togliervi lo sfizio e farvi un giro in gondola, perché no? A Venezia poi dovete assolutamente fare il bacaro tour (ve ne abbiamo parlato tempo fa), per bere sprizzetti e mangiare cicchetti a poco prezzo. Se da Venezia volete andare qualche giorno al mare, o vedere altri posti potete andare al Lido, oppure a Jesolo (più giovanile). Anche Chioggia per una gita in giornata è molto carina.


Venezia © Ilaria Giacomelo

Una vacanza tra le Dolomiti

Consigliato da Ila

Le Dolomiti sono uno dei posti del cuore dove andare o per sciare d'inverno o per un'escursione di trekking d'estate. La Val Gardena, la Val di Fassa, Cortina, l'Alta Badia, la Marmolada, sono tutte zone meravigliose dove andare per un weekend o ancora meglio per una settimana per godervi la montagna. Ecco qui qualche itinerario di trekking che consigliamo in quelle zone: il Giro del Sassopiatto, bellissima escursione, che consiste in un trekking attorno alla montagna che domina l'Alpe di Siusi. Si parte da Campitello di Fassa con la funivia che sale al Col Rodella e da qui si raggiunge il Rifugio Federico Augusto da dove ha inizio il sentiero di circa 4/5 ore. Da non perdere il magnifico itinerario delle Tre Cime di Lavaredo, una dei preferiti della zona, oppure da considerare anche il trekking al rifugio Genova raggiungibile da San Martino in Badia o al Rifugio Boè raggiungibile da Canazei.

Qualsiasi sia l'itinerario, il panorama che vi aspetterà sarà meraviglioso.



Tre CIme © Pagina ufficiale

Cosa fare in Sicilia occidentale: alla scoperta della provincia di Trapani

Consigliato da Selene

Spiagge bianche, mare cristallino, antiche rovine e profumo di cous cous di pesce: questo è la Sicilia occidentale. Se ami rilassarti sulla spiaggia, fai un salto a San Vito Lo Capo (spiaggia sabbiosa) o a Guidaloca (spiaggia di ciottoli).

Spiaggia di Guidaloca © Selene Piazza

Se invece sei un avventuriero, armati di scarpe comode, borraccia e protezione solare e addentrati nella Riserva Naturale dello Zingaro. Ci sono diversi sentieri di trekking, ovviamente vi consiglio quello costiero, lungo circa 7 km e che conta 5 stupende calette dove fermarsi a nuotare tra i pesci. La Riserva dello Zingaro ha due entrate: una a Scopello e una a San Vito Lo Capo.

Riserva dello Zingaro © Selene Piazza

La Sicilia è una terra che nel corso dei secoli ha subito conquiste da parte di diversi popoli: greci, arabi, normanni e spagnoli, per citarne alcuni. I segni di queste conquiste sono ancora visibili e sono davvero magnifici: dal sito archeologico di Selinunte, alla kasbah di Mazara del Vallo. Infine, ti consiglio di visitare Marsala e le sue saline, che al tramonto regalano un panorama incantevoli, e Trapani, capoluogo di provincia dove gustare ottimi piatti a base di pesce e scoprire la movida siciliana.

Saline Marsala © Selene Piazza


Puglia, alla scoperta di Lecce

Consigliato da Giulia

Nel Sud Italia abbiamo così tanti posti meravigliosi da scoprire, che bisognerebbe prendersi 3 mesi di ferie, trasferirsi giù ed esplorare, mangiare e mangiare. La nostra cara Giulia del blog Avventurina ci consiglia di andare nella sua amata Puglia, dove troverete mare, spiagge, cultura, buon cibo e buon vino (è anche per questo che siamo diventate amiche). Prima di buttarvi nel mare perché non fare un bel giro a Lecce? Giulia ha scritto un bellissimo articolo su Lecce dandovi consigli molto utili su cosa vedere e dove mangiare. Non so voi ma Mi Vado! Andate a leggerlo subito!!


Duomo Lecce © Giulia de Giorgi

Un'estate in Salento

Consigliato da Giulia

Sempre parlando di Puglia e di spiagge meravigliose, una delle zone più belle è il Salento, zona invidiata da tutto il mondo! Se volete qualche consiglio, non potete perdervi altri due articoli di Giulia su le migliori soluzioni in Salento, per poter godere di un mare meraviglioso sia sul versante Ionico, sia su quello adriatico.


Se siete interessati al versante ionico leggete subito il suo articolo per scoprire le spiagge da vedere, tra Gallipoli, Santa Maria di Leuca, e le Maldive del Salento. Cliccate QUI

Se invece volete vedere il versante adriatico leggete l'altro articolo che vi parla di Otranto, Castro, Marina di Marittima e tante altre. Cliccate QUI

Se invece volete fare tutto, leggete tutto e sognate!


Cala dell'AcquaViva © Giulia de Giorgi

Un weekend in Liguria col cane, a Borgio Verezzi

Consigliato da Sara

Se volete andare in Liguria e cercare un posto bello, non caotico, dove portare anche il vostro cagnolino e stare comunque rilassati vi consiglio di andare a Borgio Verezzi.

La Spiaggia chiamata Lido Veretium, offre la possibilità di entrare anche con i cani ed è tranquilla, con ombrelloni ben distanziati, servizio ottimo e professionale! Ovviamente ci sono anche tutti i servizi per i cani, come ciotole per bere o anche le apposite docce (che vip!). Spiaggia e mare molto bello, e devo dire anche economico come prezzi.


Lido Veretium © Sara Torricelli

Dopo la giornata di spiaggia andate a visitare il borgo antico che è suggestivo. Potete parcheggiare in uno dei parcheggi fuori il borgo e poi si sale a piedi. Sono circa 15 minuti di camminata, non difficile ma con scorci molto belli sul mare.



Visitate e passeggiate per il borgo e poi per cena vi stra consiglio il Ristorante Rosa dei Venti immerso nella natura con tavolini che affacciano sul mare e una bellissima balconata rustica. Molto suggestivo e romantico, e si mangia anche molto bene pesce! Noi abbiamo provato il polipo alla griglia e poi la torta fatta in casa davvero speciale. Anche qui si può venire col cane, quindi davvero giornata perfetta. Sia per noi che per il cane.



La Sardegna settentrionale e le sue spiagge

Consigliato da Selene

Sono stata ben due volte in questa zona della Sardegna ed entrambe le volte ho soggiornato a Isola Rossa, punto strategico per visitare tutta la parte settentrionale dell’isola, ma questo itinerario si presta bene anche per un on the road.


Si parte dalla provincia di Alghero dove, all’interno del parco di Porto Conte, si trova la Grotta di Nettuno, una grotta marina caratterizzata da spettacolari stalattiti e stalagmiti. L’escursione all’interno della grotta può essere abbinata a una visita della città di Alghero o a un pomeriggio in spiaggia.

Spiaggia del Lazzaretto © Selene Piazza

E le spiagge sono proprio il punto forte di questa regione. Oltre alla famosissima La Pelosa di Stintino, meritano una menzione Cala Sarraina, Cala Spinosa e la Spiaggia di Li Cossi.

Spiaggia di Li Cossi © Selene Piazza

Consigliate anche le bellissime calette di Caprera e La Maddalena, due isole dell’omonimo arcipelago.

Per chi ama i borghi medievali, consiglio invece una visita a Castelsardo, località suggestiva che si affaccia sul Golfo dell’Asinara.


La Sardegna occidentale

Consigliato da Veronica

Un viaggio super consigliato da Veronica è quello la Sardegna occidentale. Tra le spiagge super consigliate ci sono senza dubbio: Is Arutas, la spiaggia con i piccoli quarzi,Piscinas immensa, bianca, con le dune e senza dubbio, (la mia preferita!) Torre dei corsari. In quest’ultima sembra di essere davvero nel deserto; sabbia marroncina, dune altissime e mare azzurro sono i tre elementi che fanno innamorare di questo posto!

Tutte le spiagge che abbiamo visto in 2 settimane sono grandi e non particolarmente affollate.

Ma la Sardegna non è solo spiagge. Senza dubbio Bosa merita una tappa. Uno dei borghi più pittoreschi d’Italia, formato da un agglomerato di case coloratissime che si affacciano sul fiume Temo.


Bosa © Ilaria Giacomello

Anche Alghero,città storica della Sardegna, è molto bella e ricorda vagamente Bosa con le sue abitazioni di vari colori. Se invece il desiderio è quello di addentrarvi in posti un po’ più sconosciuti, andate a San Salvatore di Sinis. Questo paese ha meno di 10 abitanti (non ho dimenticato qualche zero, avete letto bene!) ed è stato set cinematografico di diversi film western. Si popola tre fine agosto e inizio settembre, proprio per festeggiare il patrono San Salvatore. A Tharros invece, a sud della penisola del Sinis, si può scoprire l’antica città nuragica affacciata sul mare.

Qui le acque sono abbastanza fresche e sono riuscita a vedere i delfini!

Insomma, se siete alla ricerca di posti bellissimi, tranquilli e poco turistici, in quest’estate 2020 vi consigliamo tantissimo la Sardegna Occidentale.


Spiagge della Sardegna ovest © Veronica

Alla scoperta del Conero

Consigliato da Ila

La parte del Conero delle Marche è uno di quei posti da vedere, non tanto turistico come altri, ma con perle nascoste che ti sorprendono. Potete fare tappa a Numana e da lì girare. Le spiagge più belle da vedere sono la Spiaggia dei Sassi Neri di Sirolo, la Spiaggia delle Due Sorelle, sicuramente uno dei luoghi più incantevoli della Riviera, la Spiaggia di Mezzavalle a Portonovo e la Spiaggia del Frate a Numana. A Portonovo c'è un posto super consigliato praticamente sul mare dove mangiare ottimo pesce, molto romantico, suggestivo, insomma da provare, ed è il Clandestino Susci Bar.


Clandestino Susci Bar © Pagina ufficiale

Posti da vedere oltre alle spiagge sono sicuramente Numana, Sirolo, un castello medioevale a picco sul mare chiamato anche la perla dell’Adriatico, Recanati famosa per il celebre Leopardi, Staffolo, Camerano e tanti altri. Se invece siete amanti del trekking, cosa c'è di meglio di avventurarsi tra i sentieri del Monte Conero? Qui tutte le info e i sentieri tra cui scegliere.



Gite giornaliere

Consigliato dal team

Per finire, se invece siete alla ricerca di qualche gita giornaliera da fare, che sia per visitare qualcosa, rilassarvi o fare del trekking, il team Mivado ha un pò di consigli per voi. Per chi è comodo può andare al bellissimo Lago di Como, e farsi una giornata tra Bellagio e Varenna che sono davvero meravigliose, qui tutte le info.


Lago di Como © Selene Piazza

Se invece volete lanciarvi in una bella giornata di trekking vi consigliamo il bellissimo Sentiero del Viandante, dove potete decidere di fare un pezzo (noi avevamo fatto quello da Lierna a Varenna), oppure andate a scalare il Monte San Primo e poi bervi una bella birretta al Rifugio Martina. Per fare una bella camminata tranquilla invece potete andare verso Sondrio nella Val di Mello, merita!


Monte San Primo © Ilaria Giacomello


Siete pronti per quest'estate italiana?


Buona estate dal Team Mivado!


Mivado su Instagram

© 2018 Mivado - Ilaria Giacomello